Blog

IL CONSORZIO ROMA RICERCHE DIVENTA CONSORZIO A RESPONSABILITÀ LIMITATA

IL CONSORZIO ROMA RICERCHE DIVENTA CONSORZIO A RESPONSABILITÀ LIMITATA 

L’assemblea dei soci del Consorzio Roma Ricerche, riunitasi il 27 novembre presso la sede dell’Enea, ha votato all’unanimita’ la trasformazione in Societa’ consortile a responsabile limitata. I rappresentanti degli azionisti della newco hanno eletto Fabio DE FURIA alla presidenza della nuova societa’ consortile, riconfermandolo per i prossimi tre anni alla guida dell’ente di ricerca nella sua nuova veste giuridica. L’assemblea ha nominato anche il nuovo consiglio di amministrazione del CRR scarl, così composto: Riccardo Burbassi (Unicredit group), Matteo Caroli (Luiss), Massimiliano Coletta (Universita’ Tor Vergata), Roberto Morabito (Enea), Gianni Orlandi (Universita’ La Sapienza), Alberto Silvani (Consiglio Nazionale delle Ricerche), Brunetto Tini (Tecnopolo SpA). “Ringrazio i soci del Consorzio per la fiducia che mi hanno voluto confermare nel guidare questo prestigiosissimo ente di ricerca – ha detto DE FURIA – La trasformazione giuridica adottata rafforza il ruolo istituzionale del CRR e consolida la possibilita’ di raggiungere gli scopi consortili. Con questo nuovo assetto, il management avra’ nuovi strumenti operativi per affrontare piu’ efficacemente le nuove iniziative e le opportunita’ nel settore dell’innovazione, dello sviluppo e della ricerca scientifica e – conclude DE FURIA– sara’ in grado di cogliere immediatamente la domanda potenziale di mercato utilizzando una struttura piu’ flessibile”.