Blog

InnovAgorà 6-8 maggio 2019

L’evento InnovAgorà, che si svolgerà dal 6 al 8 maggio 2019, presso il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, è promosso dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e organizzato dal nostro ufficio CNR, Struttura Tecnica di Valorizzazione della Ricerca, in collaborazione con Il Museo.

 

Un evento volto a promuovere e valorizzare valorizzazione i brevetti della Ricerca Pubblica Italiana.

 

InnovAgorà si articola in tre giornate di esposizione e presentazione al pubblico di 170 tecnologie brevettate, selezionate tra i più promettenti risultati di ricerca di 48 atenei italiani e 13 enti di ricerca.

 

Lo spazio espositivo – in cui i ricercatori saranno a disposizione di imprenditori, investitori e rappresentanti istituzionali per presentare le proprie innovazioni e prototipi- sarà allestito all’interno del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, Ingresso Via Olona 6, Milano.

 

Talk –  presentazioni orali si susseguiranno nella fitta agenda di incontri B2B e convegni tematici.

 

I brevetti selezionati appartengono a temi prioritari per l’economia e settori in crescita, per i quali sono previste ampie prospettive di sviluppo e sono state suddivise in 7 aree tematiche:

  1. Bioeconomia e Agroalimentare
  2. Manifattura Intelligente: materiali innovativi, robotica e ICT
  3. Energia sostenibile, Ambiente e Tecnologie Verdi
  4. Società intelligenti, sicure e inclusive; Mobilità sostenibile
  5. Dispositivi per la diagnosi e la cura
  6. Nuovi farmaci e biotecnologie per la salute
  7. Tecnologie innovative per l’edilizia, le infrastrutture e il patrimonio culturale

Saranno inoltre disponibili video di presentazione prodotti dai partecipanti che permetteranno di conoscere molte delle tecnologie partecipanti, e di votare le più interessanti.

Save the date

 

Il sito www.innovagora.it è on line, con tutte le informazioni sulle sessioni di lavoro.

 

Per Registrarsi all’evento CLICCA QUI

 

Dal sito sarà possibile inoltre visionare l’elenco dei 170 brevetti italiani, l’area tematica, le principali applicazioni e il mercato di riferimento e partecipare anche alla sessione di incontri B2B.