Blog

Start Cup Lazio 2015

Torna la Start Cup Lazio 2015, la competizione per le migliori idee di impresa nel Lazio, organizzata nell’ambito del Premio Nazionale per l’innovazione, promosso da “PNIcube” (Associazione Italiana degli Incubatori Universitari e delle Business Plan Competition).
Obiettivo è individuare persone o imprese che si propongono di sviluppare, sul territorio della Regione Lazio, prodotti e/o processi innovativi sulla base delle competenze scientifiche acquisite nelle Università e/o negli Enti di Ricerca attivi sul territorio.
La Start Cup Lazio vede in questa edizione l’ampliamento della partnership attraverso il coinvolgimento di Università e Centri di Ricerca presenti nel Lazio. Una presenza di qualità considerevole che permetterà alla Start Cup Lazio di partecipare con più forza nella fase nazionale del PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione.
È promossa dall’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, CNR, INFN, Parco Scientifico Romano, Fondazione Inuit, i-lab Luiss, Campus X; in collaborazione con ENEA, Università Cattolica del Sacro Cuore, Intesa San Paolo, BIC Lazio, Coworking Millepiani.
L’iniziativa si articola in due fasi. Nella prima, grazie ad un team di esperti provenienti dal mondo accademico, imprenditoriale e finanziario, i candidati toccheranno con mano se la propria idea è veramente innovativa e proponibile sul mercato.
Le idee di impresa valide riceveranno in premio, oltre all’assistenza nella stesura del business plan, un periodo di tempo dedicato ad attività di affiancamento e tutoraggio, finalizzate all’autoimprenditorialità e al consolidamento dell’impresa, all’interno di una delle sedi del circuito distribuito degli incubatori coworking e fab lab della regione Lazio.
Nella seconda fase, i migliori 3 business plan delle idee di impresa riceveranno premi in denaro e l’accesso di diritto al PNI.
I settori d’intervento, stabiliti nel regolamento del Premio Nazionale per l’innovazione, riguardano quattro categorie di premiazione:
• Life Sciences (prodotti e/o servizi innovativi per migliorare la salute delle persone);
• ICT (prodotti e/o servizi innovativi nell’ambito delle tecnologie dell’informazione e dei nuovi media: e-commerce, social media, mobile, gaming, ecc.);
• IREN Cleantech & Energy (prodotti e/o servizi innovativi orientati al miglioramento della sostenibilità ambientale, tramite il miglioramento della produzione agricola, la salvaguardia dell’ambiente, la gestione dell’energia);
• Industrial (prodotti e/o servizi innovativi per la produzione industriale che non ricadono nelle categorie precedenti, innovativi dal punto di vista della tecnologia o del mercato).
Il Premio Nazionale prevede inoltre due menzioni speciali “trasversali” che verranno assegnate al miglior progetto di “Innovazione Sociale”, definito in base ai criteri espressi dalla normativa per le Startup Innovative (Legge 221/2012), ed al miglior progetto di “Pari Opportunità”, volto a favorire l’imprenditorialità femminile.
C’è tempo per candidarsi fino al 15 settembre 2015, inviando idee ad alto contenuto innovativo a: segreteria@startcuplazio.it.
Bando e informazioni su www.startcuplazio.it