Blog

MAKER FAIRE 2020 – THE EUROPEAN EDITION” – CALL FOR MAKERS

La Call for Makers per partecipare all’edizione 2020 di Maker Faire è on line, unedizione che sperimenterà nuove forme di incontro, con un format ibrido, al tempo stesso digitale e fisico (come e dove sarà possibile), un evento diffuso, multicanale, fisico e virtuale.

La Call for Makers è un’occasione per presentare soluzioni innovative – entro il 15 ottobre – ed essere selezionati per esibirle – gratuitamente – nel corso dell’evento che si terrà dal 10 al 13 dicembre sulla piattaforma digitale. Le innovazioni selezionate, saranno inserite all’interno del palinsesto dell’evento, con la disponibilità di momenti di diretta streaming e momenti interattivi con il pubblico per far conoscere i progetti, presentare le ricerche, scambiare informazioni commerciali o di approfondimento.

Online, Onsite, Onlife!

Trasmetterete comodamente da casa, dai vostri laboratori, garage o da dove vorrete, senza bisogno di venire fisicamente a Roma.

Se non possedete uno spazio comodo dal quale collegarvi, potrete trovare altri maker come voi che abbiano uno spazio a disposizione nel quale poter raggruppare i vostri progetti.

Se sei un Fablab, un makerspace o un maker con disponibilità di spazio da offrire ad altri come te, presto avrai a disposizione un form da compilare per offrire il tuo spazio.

 

Chi cerchiamo, temi e protagonisti:

  • Inventori e innovatori: prodotti innovativi, prototipi, brevetti, progetti di ricerca, startup, crowdfunding. Quando un maker si lancia sul mercato, deve passare per Maker Faire Rome! Anno dopo anno costruiamo il futuro insieme.
  • Artigiani innovativi: strumenti e tecniche di digital fabrication, dalla stampa 3D alle macchine CNC, dalla lavorazione creativa di legno e metallo alle tecniche digitali per l’abbigliamento e il design, ma anche il craft, l’artigianato di alto livello e la riscoperta delle capacità manuali.
  • Elettronica: dai microcontrollori al retrocomputing, dalla sensoristica all’Internet of Things, dal circuit bending all’hacking, dal machine learning all’open hardware.
  • Cibo e agricoltura: l’innovazione nell’alimentazione (cibi, macchine, robotica, metodi di preparazione e conservazione) e nell’agricoltura (agro-tech, innovazione rurale, automazione, monitoraggio).
  • Robotica e macchine intelligenti: dai robot su ruote agli animatroni, dagli umanoidi alle macchine di Goldberg, dall’intelligenza artificiale fino all’automazione industriale.
  • Salute e qualità della vita: ausili per la disabilità ma anche per la vita quotidiana, dispositivi biomedicali, accessori per lo sport, progetti legati al corpo umano in genere.
  • Arte, interazione e gioco: progetti che usano la luce, il buio, il suono, la musica; arte robotica, creative coding, strumenti musicali, realtà virtuale ed installazioni che coinvolgano i visitatori.
  • Scienza, chimica, ingegneria: dimostrazioni, installazioni (exhibit), laboratori e spettacoli scientifici per adulti e bambini.
  • Sostenibilità, Riciclo, Economia Circolare, Bioeconomy, Green TECH, Smart Energy Green Building: dalle rinnovabili all’upcycling, dal riciclo dei materiali alla riparazione degli oggetti, dall’acqua all’ambiente.
  • Open Source: dall’Open Source Hardware (OSHW) all’Open Design, il paradigma della collaborazione e della condivisione della conoscenza è da sempre uno degli elementi di base del movimento dei maker.
  • FabLab, community: i laboratori dei maker, luoghi di ritrovo e di sperimentazione, i gruppi e le community legati alle tecnologie e alla creatività in genere.
  • Spaceflight and its applications: idee, tecnologie e prototipi per un più valido sfruttamento sia a terra che in volo dei benefici dell’ambiente spaziale e per una più efficace esplorazione, sia umana che robotica, del Sistema Solare.
  • Progetti di grandi dimensioni: innovativi o ludici, fissi o semoventi, scultorei o tecnologici, i progetti giganti sono sempre le grandi attrazioni che restano nei ricordi di tutti.
  • …e poi droni, biciclette, progetti per i beni culturali, mobilità, fotografia, sicurezza e ogni altro settore non elencato

 

Altre opportunità rappresentate dalla Call for Makers

I progetti in tema di salute e disabilità presentati con la Call for makers partecipano al premio Make to Care

Leggi il Regolamento della Call for Makers 2020 e proponi il tuo progetto

Leggi l’informativa privacy delle call MFR2020

 

>>> CANDIDATI SUBITO!

 

Vuoi aiutarci a promuovere MFR2020? Scarica le immagini da qui!