Ricerca e Sviluppo, nuovo bando per le imprese del Lazio

Lo scopo dell’Avviso pubblico è stimolare le imprese del Lazio ad accrescere il livello di attività di Ricerca, Sviluppo e Innovazione (RSI) e a realizzare progetti o attività di RSI che diversamente non sarebbero stati realizzati, o lo sarebbero stati in misura più limitata. Per l’iniziativa la Regione ha stanziato 2 milioni di euro.

L’Avviso è aperto a microimprese, piccole e medie imprese di produzione e/o di servizi alla produzione aventi sede e/o unità produttiva nel territorio regionale, iscritte alla Camera di commercio al momento della domanda e, solo per alcuni tipi di attività, a grandi imprese, Università del Lazio, Centri di ricerca e Parchi Scientifici e Tecnologici regionali.

Le attività finanziabili possono essere riferibili a una o più delle seguenti tipologie:

Reti di collaborazione per “ricerca partner”;
Sostegno alla predisposizione di progetti nell’ambito del Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo;
Qualificazione per la partecipazione al Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo.
La presentazione delle richieste di contributo è aperta dal 5 aprile al 30 giugno 2013, ovvero fino a esaurimento delle risorse finanziarie.
La documentazione si trova nella sezione ‘agevolazioni’ del sito di Sviluppo Lazio e nel sito www.porfesr.lazio.it.

Iscriviti alla newsletter
e scopri Tecnopolo Roma.

Resta sempre aggiornato
su come si muove il mondo dell'innovazione.

*Tutti i campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori.

I contenuti del sito sono in fase di aggiornamento