Sovvenzioni alla produzione di opere cinematografiche e audiovisive italiane, europee e straniere

La Giunta della Regione Lazio (del.n.928 del 30/12/14) ha approvato le modalità e i criteri per la concessione di sovvenzioni alla produzione di opere cinematografiche e audiovisive italiane, europee e straniere.

Beneficiari possono essere le imprese individuali o familiari – che esercitano, in modo esclusivo o prevalente, l’attività di produzione di opere cinematografiche e/o audiovisive – e le società di persone o di capitali che, tra le attività che costituiscono l’oggetto sociale, esercitano, in modo esclusivo o prevalente, l’attività di produzione di opere cinematografiche e/o audiovisive.

Possono presentare istanza di sovvenzione per un’opera audiovisiva anche le imprese/società di produzione indipendenti di cui all’art. 2, comma 1, lettera n) della LR n. 7/20135.

Le sovvenzioni sono concesse a valere su opere cinematografiche e audiovisive (le cui riprese siano terminate entro il 31 dicembre 2014), riconosciute come “prodotto culturale”, realizzate in tutto o in parte sul territorio della Regione Lazio.

L’istanza per la concessione delle sovvenzioni e la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà devono essere presentate entro il 31 gennaio 2015.

Per saperne di più: www.lazioeuropa.it.

Iscriviti alla newsletter
e scopri Tecnopolo Roma.

Resta sempre aggiornato
su come si muove il mondo dell'innovazione.

*Tutti i campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori.

I contenuti del sito sono in fase di aggiornamento