Tecnopolo Tiburtino

Nel Tecnopolo Tiburtino sono oggi presenti più di 100 imprese, operative principalmente nei settori ICT-Elettronica-Telecomunicazioni, Aerospazio, Green Economy, Ricerca e Trasferimento Tecnologico, che hanno scelto di insediarsi e operare sinergicamente in uno spazio tecnologico visibile e riconosciuto a livello locale, nazionale e internazionale.

Spazi immobiliari disponibili

Il Sistema dei Tecnopoli

Il sistema dei Tecnopoli di Roma è costituito da due poli tecnologici, distinti per vocazione settoriale e collocazione territoriale: il Tecnopolo Tiburtino, ad est di Roma, caratterizzato da attività produttive prevalentemente nei settori ICT-Elettronica-Telecomunicazioni, Aerospazio, Green economy, Ricerca e Trasferimento Tecnologico, e il Tecnopolo di Castel Romano, a sud di Roma, orientato su attività di R&S in ambito Nuovi Materiali, Scienze della Vita e Biotecnologie, Ambiente-Green economy.

News dei Tecnopoli

In primo piano

Tecnopolo di Castel Romano

Il Tecnopolo di Castel Romano costituisce uno dei motori della ricerca italiana applicata all’industria, un luogo per favorire il dialogo tra cultura scientifica e cultura imprenditoriale. Più di 400 persone tra tecnici, ricercatori e impiegati svolgono la propria attività all’interno di un’area che si sta sempre più qualificando nel territorio come polo di riferimento degli ambiti Nuovi materiali e Advanced manufacturing, Scienze della Vita e Ambiente/Green economy, attraverso la localizzazione e l’operatività di alcuni importanti laboratori, centri di ricerca e diverse imprese e start up innovative.